logo header 4.png
Get Adobe Flash player

Home

La Serra Mangimi srl opera nel settore zootecnico – produzione e commercializzazione di mangimi convenzionali e biologici. L’impresa nasce nella zona industriale di Nurri nel 1995 su iniziativa di Serra Luigi che operava nel settore fin dal 1975 come venditore ambulante di prodotti zootecnici, a cui fa seguito una fase di vendita degli stessi prodotti presso il proprio domicilio. Il salto dalla vendita alla produzione è stato effettuato utilizzando la Legge 28 sull’imprenditoria giovanile, di cui si sono fatti promotori due dei tre figli che lavorano all’interno dell’azienda. L’indagine di mercato, effettuata a suo tempo per valutare la validità del progetto, aveva dimostrato che in ambito regionale esistevano ampi margini di manovra per l’entrata sul mercato di un nuovo produttore, in quanto la domanda locale risultava maggiore dell’offerta.

Ottenuti i finanziamenti e ultimato lo stabilimento produttivo, la produzione ha inizio alla fine del 2000. Tutte le materie prime lavorate vengono fornite da primarie aziende , selezionate in funzione della tecnologia produttiva di cui dispongono e della affidabilità che garantiscono per assicurarne la qualità. Da subito attenta alle esigenze ed alle aspettative degli allevatori, l’impresa incontra ben presto il gradimento della clientela ed avvia un progressivo processo di crescita. L’azienda visto il positivo riscontro sul mercato dei suoi prodotti, già nel 2001 e nel 2002 ha effettuato degli interventi consistenti a sostegno di un aumento della produzione quali: l’aggiunta di silos esterni, del palettizzatore e delle fariniere.

 

Sempre nel 2002, sulla base delle tendenze di mercato (crisi mucca pazza, ecc.) ha creato una nuova linea di produzione relativa ai mangimi biologici, riconosciuta da un Ente accreditato (AIAB……ICEA). L’acquisizione di nuovi clienti è stata favorita dal passaparola, vista la fiducia che molti operatori del settore riponevano nel sig. Serra Luigi sulla base dei rapporti precedentemente intercorsi.

.